Viaggio alla scoperta di 8 incredibili fenomeni naturali

La natura è capace di offrire fenomeni e paesaggi apparentemente inspiegabili. Per osservarli da vicino occorre recarsi sul posto, oppure guardare questa gallery pazzesca!


La vacanza non è solo relax o divertimento, ma anche emozione. Se la natura ti affascina e vuoi trascorrere dei momenti indimenticabili puoi scegliere una delle seguenti destinazioni, alla scoperta di fenomeni naturali incredibili… e a dir poco unici!

Il lago di bolle ghiacciate

Queste strane bolle ghiacciate si trovano nel Lago Abraham, nella regione di Alberta in Canada. Sono di gas metano, altamente infiammabile! Come sono rimaste intrappolate nell’acqua? Quando le temperature si alzano, dopo un freddo inverno, la materia inorganica accumulata sul fondo del mare viene decomposta dall’azione di alcuni batteri: ne consegue la formazione di gas che tende a salire, ma rimane ghiacciato in prossimità della superficie. In estate poi, le bolle fuoriescono dall’acqua esplodendo. Per la tua sicurezza, osserva questo fenomeno naturale a debita distanza!

Le nuvole Mammatus

Si tratta di scenografiche nubi che si possono formare ovunque, ma sono più comuni negli Stati Uniti. “Mammatus” è un vero e proprio termine meteorologico per indicare nuvole temporalesche, originate da correnti ascensionali che trasportano verso l’alto l’umidità dalle basse quote. Di fatto, le “Mammatus hanno la caratteristica forma di una ”sacca” e sono piene di acqua e cristalli di ghiaccio. Rincorrerle non è pericoloso, basta guardare ogni tanto anche dove si mettono i piedi, per non inciampare e farsi male.

L’eucalipto arcobaleno

Non è l’opera di un writer in una giungla, ma un vero e proprio albero dai mille colori naturali. Il fenomeno interessa una particolare specie di eucalipto che si trova alle Hawaii, sull’isola di Maui, ed è dovuto al distacco di alcuni pezzi della corteccia, in diversi momenti. La parte interna e fresca del fusto che rimane scoperta è verde acceso e con il tempo, ossidandosi, diventa blu e viola, virando poi verso l’arancione e il marrone. L’isola di Maui merita decisamente una lunga vacanza già solo per il mare. Se per caso ci vai (che fortuna!) porta con te un mini kit di pronto soccorso che comprenda anche una crema-gel o uno spray per le scottature da sole e una crema specifica per le piccole ferite in cui potresti incappare a passeggio nel bosco, alla ricerca dell’eucalipto arcobaleno. In entrambi i casi, prodotti che hanno l’acido ialuronico come ingrediente principale della formulazione potrebbero essere la soluzione giusta per te.

La marcia dei granchi rossi

Tra ottobre e dicembre, nell’isoletta australiana “Christmas Island”, è possibile veder attraversare la strada da un fiume di granchi rossi della specie Gecarcoidea natalis. È il periodo della loro migrazione, e milioni di granchi marciano incessantemente dalla foresta verso il mare, dove avverrà l’accoppiamento e la deposizione delle uova. Una volta schiusesi nell’acqua, le uova lasceranno uscire i nuovi esemplari che, dopo essersi sviluppati, affronteranno il percorso inverso per andare a rintanarsi tra le rocce della foresta.

I cerchi delle fate

Già dal nome si capisce la magia: sono cerchi di ciuffi d’erba con al centro solo sabbia, tipici del deserto della Namibia. Gli esperti non sono ancora riusciti a comprendere il segreto di queste formazioni naturali che hanno una vita anche abbastanza lunga – in media 25 anni prima di seccarsi – cosa piuttosto straordinaria visto che ci troviamo in un deserto. Un evento fuori dal comune, in uno dei posti più affascinanti al mondo da visitare in vacanza. Attenzione alle scottature da sole però!

Le sfere di Moeraki

Le sfere di Moeraki, localizzate lungo la spiaggia di Koekohe, sulla costa di Otago, in Nuova Zelanda, raggiungono anche i 3 metri di diametro. Non sono state levigate dall’essere umano e neppure dagli agenti atmosferici, bensì sono frutto del mare, in un processo che è iniziato milioni di anni fa. Piccole quantità di materiale organico (resti di conchiglie, ossa, frammenti di piante), accumulatesi sul fondo dell’oceano, si sono aggregate grazie alla presenza di alcuni minerali e hanno dato vita a queste incredibili rocce.

La grande voragine blu

Uno spettacolo da osservare dall’alto, sorvolandola con un aereo e non solo. La grande voragine blu, all’interno di un atollo nel Belize, in America Centrale (Mar dei Caraibi), è un cerchio quasi perfetto con un diametro di circa 300 metri e una profondità di oltre 100. Da qui l’effetto del blu scuro, in netto contrasto con le acque cristalline e azzurre tutte intorno. Inutile dire quanto questo luogo sia apprezzato dagli appassionati di subacquea!

Le pietre che camminano

E’ pazzesco, ma vero… Queste pietre che si trovano nella Valle della Morte in California, in un luogo chiamato Racetrack Playa, si spostano da sole! Hanno differenti forme, differente peso e sono in grado di percorrere centinaia di metri, talune anche chilometri. Gli scienziati stanno ancora studiando questo fenomeno geologico, dovuto pare a un’insolita combinazione di fattori. Con le piogge Racetrack Playa si riempie d’acqua che, nelle notti invernali, gela formando ghiaccio alla base delle pietre. Ed è proprio il ghiaccio che poi, con le temperature più miti e il vento, faciliterebbe un loro “scivolamento” in varie direzioni. Sarà veramente così? Varrebbe proprio la pena di fare un salto in California per le prossime vacanze, anche per osservare da vicino queste bizzarre pietre.

Siamo arrivati in fondo alla nostra gallery, ti è piaciuta? Se stai per partire, qualunque sia la tua destinazione, non dimenticare di mettere nel bagaglio vestiario e calzature adatte alle temperature e ai luoghi che andrai a visitare. Se ti avventurerai alla scoperta di questi eccezionali fenomeni naturali, tra una spiaggia e una foresta, porta sempre con te nello zaino la protezione solare e prodotti specifici per rigenerare la pelle in caso di eritemi solari, piccole ferite o escoriazioni, meglio ancora se a base di acido ialuronico. Insomma, quando si va ad osservare la natura per vivere emozioni positive occorre sempre buttare un occhio alla comodità, ma senza dimenticare la sicurezza, non trovi? Te lo dice il tuo Amico per la Pelle!