Halloween: il trucco a prova di pelle per grandi e piccini

Per una festa di Halloween davvero “mostruosa” occorre un trucco perfetto, con un occhio di riguardo ai prodotti che utilizzi. Perché non vorrai mica ritrovarti la pelle “mostruosamente irritata”, no? 😊


Tutto è pronto per Halloween! La location c’è, il gruppo di amici con cui festeggiare anche, il costume da zombie è nell’armadio, il menù comprensivo di dolcetti a tema è già organizzato.

Un punto focale da risolvere necessariamente all’ultimo momento è il trucco: occorre una faccia pallida, bianca o verdognola, magari con qualche goccia di sangue che cola dalla bocca affamata. Attenzione però, il make-up devi realizzarlo subito prima di uscire di casa, ma la scelta (oculata) dei prodotti da utilizzare deve essere pensata in anticipo. Questo per evitare di ritrovarti alla festa con una pelle mostruosa… per via delle irritazioni. Insomma, i prodotti che applichi sulla tua pelle o quella dei tuoi bambini devono essere sicuri. Ecco qualche consiglio per un trucco di Halloween perfetto!

CONNETTIVINABIO

9 semplici mosse per un trucco mostruoso, ma rispettoso della pelle

  1. Scegli prodotti specifici per la pelle! Il bianchetto non va bene per colorarti la faccia di bianco, e neppure il pennarello per disegnare il rigagnolo di sangue ai lati del mento.
  2. Compra confezioni nuove, non impiegare quelle aperte e avanzate dallo scorso anno perché potrebbero essersi deteriorate.
  3. Getta via i prodotti che hanno un cattivo odore o un colore diverso dal solito, sono sicuramente ossidati e, al loro interno, potrebbero aver sviluppato funghi e batteri.
  4. Attenzione al contorno occhi: il make-up che va bene per le guance non è adatto per questa zona più delicata e sensibile.
  5. Testa il nuovo prodotto sulla cute almeno 24 ore prima, per vedere se ti provoca qualche forma di rash cutaneo. Ti basta colorare un centimetro quadrato di pelle.
  6. Se il trucco per Halloween deve essere veramente super, acquista dei prodotti professionali per il teatro. Non dimenticare però di controllare prima tutti gli ingredienti contenuti, ad esempio coloranti, addensanti, additivi o conservanti. Come per tutti i cosmetici è obbligatoria l’etichettatura e le sostanze contenute devono essere approvate da enti specifici. Diffida dei prodotti troppo a buon mercato!
  7. Mentre applichi il trucco, o subito dopo, senti una strana sensazione di bruciore, prurito o pelle che tira? Elimina tutto immediatamente, lavandoti il viso con grande cura… gli agenti chimici contenuti nel make-up potrebbero averti causato un’irritazione.
  8. Per quanto la stanchezza possa farsi sentire, al ritorno dalla festa di Halloween, dopo aver accompagnato fantasmi, streghe e zombie a dormire, non dimenticare di struccarti. Rimuovi ogni più piccolo residuo di make-up che potrebbe impedire alla pelle di traspirare correttamente, altrimenti rischi di svegliarti con il viso tutto irritato. In alcuni casi il latte detergente potrebbe non bastare, quindi leggi bene le istruzioni sulla confezione.
  9. Adotta questi accorgimenti per la tua pelle, ma soprattutto per quella dei tuoi bambini.

Per finire, un buon consiglio in caso irritazioni

Nella vita di tutti i giorni può capitare molto facilmente di procurarsi un’irritazione cutanea (non solo con il trucco per Halloween!), così come una lesione superficiale della pelle.

Quando succede può venirci in soccorso una crema a base di acido ialuronico, un vero “toccasana” che favorisce la guarigione anche di tagli, abrasioni, escoriazioni e di quelle piccole scottature domestiche causate ad esempio da pentole, fornelli o ferro da stiro.

E ora, non resta che augurarti buon divertimento! A proposito: dolcetto o scherzetto?