Cane e gatto

Come creare una cuccia per cane e gatto con materiali di riciclo

Hai vecchie cose da riciclare e uno spirito creativo innato? Utilizzali per realizzare con le tue mani una cuccia per il tuo pet. Ecco qualche idea!


Creatività, manualità, amore per gli animali e rispetto per l’ambiente. Come legare insieme tutte queste cose? Realizzando con le proprie mani una cuccia per il cane o il gatto riciclando vecchi oggetti. Una bella idea per il tuo tempo libero, non trovi?

Le possibilità sono quasi infinite, basterà scegliere in base al materiale inutilizzato che hai in casa e alle tue capacità manuali e creative. Divertendoti potrai fare felice il tuo cane o gatto e nel contempo il portafogli, visto che il costo della tua opera sarà esiguo, se non pari a zero. E poi, vuoi mettere la soddisfazione a lavoro finito?

Unica accortezza: cucire, tagliare, inchiodare – e in generale tutte le attività che rientrano nel concetto di fai-da-te – possono comportare il rischio di ferirsi. Bisogna sempre proteggersi ed eventualmente correre ai ripari nel modo giusto. Partiamo allora con i suggerimenti del tuo Amico per la Pelle!

CONNETTIVINABIO

Realizzare una cuccia con un vecchio televisore

I tuoi figli non se lo ricorderanno, eppure fino a non molto tempo fa le tv e i pc non avevano schermi piatti, bensì erano simili a una scatola, con una discreta profondità. Alzi la mano chi non ha accantonato in garage, cantina o soffitta uno di questi cimeli preistorici e ingombranti! Bene, è ora di dargli nuova vita, trasformandolo in una perfetta cuccia per il cagnolino o per il gatto di casa.

Il primo step è quello di smontare il monitor per togliere tutta la parte elettrica interna e rimanere con il solo involucro esterno. Puoi chiedere aiuto a un tecnico esperto… per te sarebbe più semplice e lui potrebbe riciclare alcuni pezzi e smaltire presso un centro RAEE quello che rimane. Se invece decidi di fare tutto tu, ti consiglio di utilizzare dei guanti isolanti per proteggerti dall’elettricità, perché nei condensatori interni potrebbe essere rimasta un po’ di energia.

Smontato il monitor, siamo pronti per la fase successiva: riassemblare il tutto, colorare e personalizzare, inserendo un morbido cuscino sul fondo. Facile no?

Creare una cuccia per cani e gatti con un vecchio maglione

Questa è l’opzione che preferisco perché è sicuramente la più semplice! In un batter d’occhio è possibile realizzare una cuccia con un vecchio maglione, pezzi di stoffa e/o riciclando l’interno di un cuscino inutilizzato.

Cuci il collo del maglione e inserisci all’interno dello spazio del torace e delle maniche avanzi di stoffe o vecchi cuscini. Poi unisci le maniche come in un abbraccio, esternamente alla parte centrale, e cucile insieme. Cerca anche di fermarle lateralmente con qualche punto e il gioco sarà fatto.

Il consiglio che ti do è quello di non utilizzare una maglia a trama larga: il tuo animale domestico, soprattutto se è un gatto, potrebbe rimanervi impigliato con le unghie e questo sarebbe un problema. Per la sua sicurezza rimuovi anche eventuali zip e bottoni presenti prima di iniziare. Presta attenzione a non pungerti o tagliarti!

Realizzare una cuccia con un vecchio maglione e grucce metalliche

Se in casa abbondano vecchie grucce appendiabiti metalliche e non sai cosa farne, sei nel posto giusto! Aprile e dai loro nuova forma, abbinandone più di una insieme così da realizzare lo scheletro di una tenda, piccola piccola come il tuo gattino. Crea una base quadrata o circolare, e su questa aggancia le altre grucce per impostare l’altezza e la larghezza.

Conclusa questa operazione, poni un cuscino sul fondo e rivesti il tutto infilando sullo “scheletro” la tua maglietta del cuore, ormai decisamente vecchia per essere indossata ma ancora troppo carina per essere gettata. Il collo (che volendo potrai allargare) sarà l’ingresso della tenda-cuccia del tuo micio.

Attenzione a non lasciare spuntoni delle grucce che possano ferire il gatto e a non farti male mentre le maneggi: usa dei guanti protettivi e delle pinze per piegarne bene gli estremi.

Costruire una cuccia con un vecchio comodino

Anche questa soluzione è relativamente semplice da realizzare. Va rimosso lo sportello (o i cassetti) e le parti interne metalliche. Se il mobiletto è in buone condizioni può bastare l’inserimento di un cuscino, altrimenti occorre levigare la parte in legno e ridipingere il tutto con vernici atossiche, con i colori e le decorazioni che preferisci. Che ne pensi di una cuccia in stile shabby?

Qualunque sia la tecnica che sceglierai per la nuova cuccia del peloso di casa, evita di metterci sopra oggetti che, cadendo, possano rompersi e ferirlo, piuttosto poggiaci dei giochini che possano stimolarlo. E per quanto riguarda te, attenzione non solo alla levigazione del legno ma anche alla vernice che userai, perché potrebbe causarti irritazioni, se non reazioni allergiche. Proteggiti sempre con degli appositi guanti.

Creare una cuccia riciclando cassette per la frutta

Anche in questo caso occorrono le medesime accortezze. Levigando le cassette di legno il rischio di ferirsi con delle piccole schegge è concreto. Per questo consiglio agli amanti del fai-da-te di tenere sempre a disposizione in casa un rimedio appropriato per ogni evenienza. Per le piccole ferite superficiali a basso rischio di infezione, il suggerimento è di applicare immediatamente una crema all’acido ialuronico che aiuti a riparare la cute. È senza dubbio la soluzione ideale per favorire la guarigione della pelle in tutti i casi di tagli, irritazioni, abrasioni, escoriazioni e scottature domestiche.

Fabbricare una cuccia per Fidio e Micio trasformando una vecchia valigia

Questa a mio modo di vedere è la soluzione più simpatica! Basta foderare internamente la valigia con un cuscino. Per chi ha più esperienza con il fai-da-te è possibile applicare sul fondo anche dei supporti per rialzare la cuccia, ma oggettivamente non è un passaggio fondamentale. Nella parte superiore della valigia – in genere dotata di una tasca – si possono mettere i giochini preferiti di Fido e Micio.

Realizzare una cuccia “big size” riutilizzando un lettino da neonato

Finora ti ho illustrato cucce che vanno bene per pet di piccole dimensioni, ma se hai un pastore tedesco o un alano, cosa puoi fare? Beh, puoi utilizzare il vecchio lettino del tuo bambino. Se ha le sbarre fisse sui 4 lati devi fare un bel lavoro per smontare quelle frontali, così che il cane possa salire facilmente. L’importante è che il letto rimanga stabile.

Alcuni lettini hanno dei cassetti nella parte inferiore che potrai sfruttare per contenere le sue cose, anche la ciotola con le crocchette ad esempio. Come rivestimento basterà usare un enorme cuscino sul fondo e i vecchi paracolpi. Del resto… il tuo cagnolone è il nuovo cucciolo di casa, no?