6 destinazioni per le tue vacanze di Natale

Dove vorresti andare per le vacanze di Natale? Mare, montagna, mercatini natalizi o visite culturali? Molte destinazioni – adatte a single, coppie o famiglie – tra cui trovare la tua.


Il Natale si avvicina e, complici le vacanze scolastiche o le ferie lavorative, l’esigenza di staccare la spina e partire per un viaggio si fa sentire. Oppure vuoi solo evitare i classici cenoni in famiglia e fuggire lontano dove nessuno possa raggiungerti? Quanto ti capisco 😊

Ecco allora per te una selezione di mete ad hoc, qualunque sia la tua esigenza e il budget a disposizione!

1. New York

New York è una città affascinante in ogni stagione dell’anno, ma durante il periodo natalizio offre ancora più suggestioni ed emozioni. Basti pensare al tradizionale albero decorato all’ingresso del Rockefeller Center, un classico inaugurato nel 1931 a cui si è aggiunta qualche anno dopo una splendida pista di pattinaggio sul ghiaccio.

In prossimità c’è Broadway, dove poter assistere a spettacoli e musical straordinari. Durante le Feste la programmazione si arricchisce di un evento ormai entrato anch’esso nella tradizione: Radio City ospita l’annuale spettacolo di Natale con i Rockettes.

Se ami i mercatini potrai trovarli nella zona sud-ovest di Central Park, al Columbus Circle, e per gli acquisti speciali basta fare un salto sulla Fifth Avenue, con le sue vetrine allestite in modo impeccabile e fastoso.

Attenzione perché a New York a Natale fa freddo e può nevicare. Te lo dico solo per il tuo bagaglio… in realtà so che qualche fiocco di neve sulla Grande Mela renderà più magica la tua vacanza.

2. Bath, Inghilterra

Bath è l’unica città del Regno Unito a essere stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco ed è un famoso centro termale naturale. E’ affascinante visitare le sue strade e i suoi monumenti in stile georgiano e neoclassico, ma soprattutto è la meta ideale per chi vuole rilassarsi nelle sue acque calde e ricche di minerali.

Pure qui c’è la possibilità di dilettarsi tra le bancarelle di un mercatino di Natale speciale, con ben 170 chalet in legno in cui acquistare prodotti di artigianato locale. Si trova tra l’Abbazia di Bath e le Terme Romane. Perfetto persino per una vacanza breve!

3. Barcellona, ​​Spagna

Barcellona, capoluogo della Catalogna, è una città bellissima e adatta a ogni tipo di turismo: famiglie, coppie, single…insomma, a tutti coloro che vogliano divertirsi o visitare luoghi storici e monumenti unici.

Nel periodo natalizio si susseguono eventi di vario tipo. Il Copa Nadal, ad esempio, è una gara di nuoto di 200 metri che si svolge nel porto il giorno di Natale. E’ curioso vedere tuffarsi i partecipanti… in costume e cappellino da Babbo Natale!

Invece nella notte dell’Epifania – o Three King’s Day – si potrà assistere all’arrivo dei Magi. Baldassare, Melchiorre e Gaspare giungono nel porto, con la loro antica goletta Santa Eulalia, tra fuochi d’artificio e colpi di cannone. Una volta scesi a terra fanno una parata in giro per la città, a bordo di un carro, elargendo doni ai bambini. Un’esperienza magica, specialmente per i più piccoli!

4. Rovaniemi, Lapponia, Finlandia

E a proposito di bambini, cosa c’è di meglio di visitare il Villaggio di Babbo Natale?

Si trova in Lapponia a Rovaniemi (Finlandia). I più piccoli qui possono vivere esperienze uniche come preparare i biscotti con la moglie di Babbo Natale, chiacchierare e giocare con gli elfi o dedicarsi a gite in motoslitta sui ghiacci con mamma e papà.

In prossimità c’è il Ranua Wildlife Park, assolutamente da visitare per vedere da vicino alci e orsi polari. E che dire poi dell’aurora boreale in questa zona? Un must, per grandi e piccini!

5. Roma

Roma è una città ricca di luoghi da visitare, tanto che non basterebbe un mese di soggiorno… Eppure una piccola fuga, anche solo di poche ore nei giorni di Natale, merita decisamente.

Il 25 dicembre, prenotando con larghissimo anticipo potresti assistere alla messa nella Basilica di San Pietro, celebrata dal Papa, e poi allungarti nei Musei Vaticani a osservarne le meraviglie. Per chi non entra, il paesaggio è comunque bellissimo! Via della Conciliazione illuminata termina nell’abbraccio di Piazza San Pietro, dove spiccano una splendida Natività lignea e un albero di Natale decorato.

Non può nemmeno mancare una capatina a Piazza Navona: dall’inizio di dicembre all’Epifania, intorno alla nota Fontana dei 4 fiumi del Bernini è stanziato uno dei più famosi mercatini natalizi d’Italia.

6. Maldive

Se preferisci “svernare” al caldo, lontano dalla confusione e dai mercatini natalizi, le Maldive sono il luogo giusto, magari per un Capodanno diverso dal solito.

Perché andarci proprio in questo periodo? Per fuggire dalle solite feste, per regalarsi un viaggio romantico, per nuotare in un mare cristallino ricco di pesci colorati… e perché questo è il momento migliore. Il clima equatoriale rende possibile andare alle Maldive tutto l’anno, però da dicembre ad aprile non c’è rischio di piogge improvvise, più frequenti invece negli altri mesi.

Se opterai per questa destinazione, è importante portare con te i medicinali che usi di solito (come il paracetamolo), ma anche una protezione solare, una crema per le scottature, nonché un mini-kit di pronto soccorso. Su questi “fazzoletti di sabbia” in mezzo al mare non ci sono farmacie e raggiungerle è complicato!

Per lenire un’eventuale scottatura e rigenerare gli strati superficiali della pelle lesa dal sole, scegli un prodotto in crema o spray all’acido ialuronico ed estratto di semi d’avena. Questi principi attivi favoriscono l’idratazione e il ripristino della barriera cutanea, alleviando arrossamenti, bruciore e prurito.

E per le piccole ferite? Puoi graffiarti o tagliarti con un corallo, oppure procurarti una lieve escoriazione al ginocchio scendendo dalla barca. Capita. Metti in valigia una medicazione a base di acido ialuronico, argento metallico e vitamina E, preferibilmente in spray di più facile applicazione. Una formulazione pronta all’uso di questo tipo favorisce il processo di guarigione, proteggendo dall’eventuale penetrazione dei batteri.

Allora, hai preparato la valigia? Quale sarà la tua destinazione?